adv

Come SEO ed editori possono migliorare WordPress

Un collaboratore sponsorizzato a tempo pieno di WordPress ha discusso di come gli editori e i membri della comunità del search marketing possono influenzare WordPress in modo che sia più utile per tutte le cose che vogliono che faccia.

La persona con cui ho parlato era Naoko Takanoun collaboratore WordPress sponsorizzato a tempo pieno il cui obiettivo è il miglioramento dell’esperienza del collaboratore. È stata anche responsabile dell’organizzazione di eventi WordPress in Asia.

Comunità WordPress

Molti considerano WordPress come un software per gestire i contenuti. Ma WordPress è molto più di questo.

WordPress è in realtà un Comunità che crea WordPress insieme.

Come parte di questa realtà, WordPress tiene conferenze organizzate dalla comunità chiamate WordCamp in cui i membri della comunità WordPress partecipano a workshop e presentazioni.

Ma, per quanto ne so, non è mai stata una priorità per la comunità del search marketing e nemmeno per gli editori.

Esso sembra come molti editori e professionisti SEO che utilizzano WordPress non partecipano alla comunità WordPress stessa.

Ho chiesto a Casey Markee di Media Wyse (LinkedIn), consulente per blogger di cibo e ricette, perché gli editori di WordPress non sembrano essere coinvolti nella comunità di WordPress.

Casey ha offerto questa opinione:

“Penso che sia un’affermazione valida che gli editori non siano coinvolti nella comunità di WordPress.

Non posso dirti di nessuno dei miei clienti che abbia preso in considerazione l’idea di andare su Wordcamp e tutto ciò che faccio sono siti WordPress.

Con la formazione gratuita, i masterminds, le altre conferenze, ecc., Wordcamp non è davvero una delle migliori raccomandazioni.”

Forse la mancanza di interesse è la percezione che WordCamp sia rivolto a sviluppatori e web designer, non a editori e SEO?

Cosa offrono gli eventi WordPress a SEO, affiliati ed editori

Un settembre 2023 WordCamp a Rochester, New York ha sessioni su:

  • Miglioramento delle pagine di vendita
  • Utilizzo dell’intelligenza artificiale con WordPress
  • I pro e i contro dei plugin per la creazione di pagine
  • Suggerimenti su come coltivare i lettori a lungo termine

WordCamp è un’opportunità per tutti coloro che utilizzano WordPress di condividere le proprie idee su ciò che desiderano per WordPress e su come avere successo con esso.

Quella che segue è un’intervista con Naoko Takano, una collaboratrice sponsorizzata a tempo pieno coinvolta nella comunità di WordPress.

Intervista con Naoko Takano di Automattic

Sembra che i contributori principali di WordPress siano quelli più sotto i riflettori.

Tuttavia, per quanto riguarda i non sviluppatori e i programmatori?

Domanda: In che modo i SEO, gli affiliati e gli editori possono migliorare WordPress?

Naoko:

Più di 20 Crea WordPress i team contribuiscono regolarmente al progetto in diversi modi: dalla documentazione e traduzione al marketing e al supporto.

Un nuovo Squadra per la sostenibilità è stata costituita alcuni mesi fa per contribuire a garantire pratiche e processi sostenibili per WordPress.

Progetti come il Directory di foto hanno introdotto nuovi modi per essere coinvolti nel progetto, rivolgendosi a coloro che sono interessati alla fotografia con licenza aperta.

L’inclusione è un principio fondamentale della comunità, che si impegna a fornire opportunità di contributo a tutti.

Inoltre, gli sforzi in corso sono volti a migliorare il percorso e l’onboarding dei contributori, come ad esempio Programma pilota di tutoraggio WordPress.

Per coloro che non sono sicuri da dove iniziare, questo nuovo strumento mira ad aiutarli a identificare le aree di contributo che corrispondono alle loro competenze e ai loro interessi.

Ho la sensazione che ci siano sottoinsiemi di utenti di WordPress come SEO, food blogger, affiliati di marketing e aziende locali (idraulici, ristoranti, ecc.) che potrebbero avere esigenze specifiche che vorrebbero essere comprese dall’ecosistema WordPress.

WordPress vuole approfondimenti da utenti reali

Domanda: Cosa diresti a quelle persone che forse non sanno che possono contribuire allo sviluppo di WordPress?

Naoko:

Contribuire a WordPress significa che le tue competenze, esigenze e interessi possono guidare l’innovazione e il progresso all’interno del progetto.

Le intuizioni degli utenti reali sono estremamente preziose e possono aiutare a modellare WordPress in modi a vantaggio di tutti.

Puoi condividere feedback, partecipare a discussioni ed eventi, segnalare problemi o persino partecipare a test.

Sentiti libero di contattarci attraverso i forum ufficiali o i meetup locali.

Insieme, possiamo rendere WordPress ancora migliore per tutti i suoi utenti.

A proposito di WordCamp

Domanda: Cos’è WordCamp?

Naoko:

WordCamp sono eventi organizzati dalla comunità in cui le persone che utilizzano, creano e lavorano con WordPress si riuniscono per apprendere, contribuire e connettersi.

In genere includono conferenze, tavole rotonde e workshop e hackathon occasionali. Gli organizzatori di WordCamp sono incoraggiati a creare eventi accoglienti e aperti, quindi i contenuti spesso spaziano dallo sviluppo web, al business, alla scrittura di contenuti.

Domanda: Come si inseriscono i WordCamp nella community complessiva di WordPress?

Naoko:

“I WordCamp sono nati come un incontro per persone che la pensano allo stesso modo, ma sono cresciuti fino a diventare un connettore chiave all’interno della comunità di WordPress, favorendo l’istruzione, la collaborazione e l’inclusività.

Come gli incontri occasionali di persona in aziende distribuite, i WordCamp sono stati essenziali per la collaborazione di progetti open source, consentendo ai contributori di incontrarsi e legare.

Con 1179 WordCamp in 393 città in 65 paesi (ad agosto 2023), hanno agito come strumento di marketing di base nei primi giorni del marketing comunitario, con utenti entusiasti che insegnano e ispirano gli altri.

Alla luce dei cambiamenti nel modo in cui le persone si riuniscono, soprattutto negli ultimi anni, la comunità cerca di evolvere lo scopo dei WordCamp e introdurre innovazioni sia nel formato che nell’offerta di contenuti.

Mentre stiamo vedendo una nuova ondata per gli eventi WordPressi loro valori fondamentali di inclusione e diversità rimangono gli stessi.

Idee nuove e fresche per gli eventi non solo sono benvenute ma fortemente incoraggiate.”

Offri feedback ai tuoi plugin, temi e host web preferiti

Produttori di plugin, società di hosting e altri marchi noti associati a WordPress partecipano ai WordCamp.

Domanda: Ci sono opportunità di incontrare queste aziende e fornire feedback o ottenere maggiori informazioni su come possono aiutare gli editori?

Naoko:

“I WordCamp spesso includono un’area designata con stand degli sponsor in cui le aziende espongono i loro prodotti e servizi.

I rappresentanti di queste aziende sono presenti come partecipanti durante l’evento e dopo le feste e accolgono le persone per porre domande, fornire feedback e conoscere le loro offerte.

Gli utenti di WordCamp adorano i “corridoi” in cui le conversazioni informali e il networking avvengono al di fuori delle sessioni programmate.

Gli eventi WordPress sono opportunità per far crescere il tuo business

Sembra che gli editori dovrebbero essere al centro della comunità di WordPress.

Cosa puoi dire a editori come food blogger o affiliati di marketing per incoraggiarli a partecipare a un WordCamp?

Domanda: Cosa ci guadagnano i blogger e gli affiliati di marketing? Cosa possono ricavarne?

Naoko:

“La partecipazione a un evento WordCamp o WordPress fornisce a editori, blogger e operatori di marketing preziose informazioni sulla continua evoluzione della piattaforma WordPress e del suo ecosistema, come plug-in e temi.

I WordCamp offrono numerose opportunità per far crescere la propria attività e creare connessioni in diversi modi, in particolare attraverso il networking e l’apprendimento da esperti e altri creatori.

Questi eventi sono progettati con un approccio stimolante e contribuiscono in modo significativo allo sviluppo personale e professionale dei partecipanti”.

La differenza tra WordPress.org e WordPress.com

Per alcuni utenti di WordPress, potrebbe non essere evidente la differenza tra WordPress.org e WordPress.com.

Domanda: Dove si inseriscono WordPress.com e Automattic nel quadro generale di WordPress.org, il CMS utilizzato dalla maggior parte delle persone?

Naoko:

WordPress (spesso indicato come WordPress.org) è un software open source gratuito che chiunque può scaricare e installare sulla piattaforma di hosting di propria scelta.

Supporto la sua missione di democratizzare l’editoria e le libertà che derivano dall’open source è una vasta comunità di persone e organizzazioni che collaborano e contribuiscono al progetto.

Nel corso dei suoi 20 anni di storia, WordPress ha dato vita a un ecosistema che rappresenta di per sé un’economia fiorente, essendo la base per prodotti commerciali costruiti sulla base del software open source, come WordPress.com, di proprietà e gestito da Automattic .

WordPress.com è una versione completamente ospitata di WordPress con funzionalità aggiuntive per sicurezza, velocità, supporto e altro ancora.

In altre parole, non c’è alcun software da installare o gestire.

Puoi semplicemente registrarti e iniziare a pubblicare contenuti.

Oltre a WordPress.com, Automatico ha altri servizi e prodotti commerciali relativi a WordPress e contribuisce in modo significativo al progetto open source.

Risorse come questo da Learn WordPress fornire una spiegazione più dettagliata delle differenze tra WordPress.org e WordPress.com.”

Il futuro di WordPress

Il progetto open source WordPress è una straordinaria storia di successo che ha ancora molti capitoli da scrivere.

Domanda: Quali sono alcuni di quei capitoli che gli utenti possono aspettarsi?

Naoko:

“Il presente e il futuro di WordPress offrono interessanti opportunità per tutti, dai costruttori alle imprese.

Il appena rilasciato WordPress 6.3 è ricco di funzionalità e strumenti interessanti che consentono agli utenti di modellare perfettamente tutti gli aspetti della propria presenza online utilizzando blocchi.

Esplorazioni per Fase 3 del Tabella di marcia di WordPressche sono già iniziati, si concentrano sulla promozione della collaborazione in tempo reale e sulla semplificazione dei flussi di pubblicazione per migliorare il modo in cui creatori e team lavorano insieme all’interno di WordPress.

Ciò contribuirà ad aprire la strada alla tanto attesa funzionalità multilingue (Fase 4), rendendo WordPress più accessibile in diverse lingue”.

Come possono essere coinvolti editori, blogger e professionisti della ricerca?

La comunità editoriale, compresi gli affiliati e gli esperti di marketing, hanno esigenze specifiche in merito al rendimento dei siti Web.

Ma queste persone non sono programmatori.

Domanda: In che modo gli esperti di marketing, gli affiliati e gli altri editori possono contribuire a migliorare WordPress per le loro esigenze specifiche?

Naoko:

“La partecipazione allo sviluppo futuro non si limita alla codifica; implica fornire feedback, testare nuove funzionalità e condividere feedback con la comunità dei contributori.

Coinvolgendosi attivamente, ogni utente può avere voce in capitolo nel plasmare il futuro di WordPress e garantire che rimanga una piattaforma che prospera nel panorama digitale in evoluzione.

Un ottimo modo per rimanere aggiornati sugli ultimi sviluppi e sulle opportunità di contributo è iscriversi a Novità su WordPress e il Podcast del briefing del WP.”

WordPress ti appartiene

La comunità del search marketing, per molto tempo e anche oggi, ha sperimentato la frustrazione per i bassi punteggi dei parametri web essenziali dei siti WordPress.

Non posso fare a meno di pensare che se i SEO e gli editori avessero partecipato maggiormente alla comunità WP, i fondamentali aspetti fondamentali del web sarebbero stati affrontati anni prima.

Possiamo scaricare su WordPress e puntare il dito, ma alla fine WordPress siamo tutti noi che usiamo il CMS, quindi alcune di quelle dita dovrebbero giustamente puntare contro di noi.

Un aspetto importante di questa intervista è che WordPress non migliora in modo top-down, dove SEO, affiliati ed editori aspettano passivamente che avvengano miglioramenti.

Ci sono molte opportunità che WordPress offre agli editori e ai SEO per essere coinvolti, inclusi test e offerta di feedback.

WordCamp è qualcosa che tutti gli editori dovrebbero considerare importante per la propria attività.

È un’opportunità per dire alle persone che realizzano i plugin, all’azienda che ospita i tuoi siti e crea i temi, alle persone che lavorano sul core di WordPress cosa vogliamo vedere migliorato, di quali funzionalità abbiamo bisogno in questo momento per far sì che le nostre attività funzionino meglio. .

C’è molto da fare su WordPress in cui è necessaria l’influenza dell’editore e del SEO.

Dai un’occhiata a Programma del WordCamp per vedere se ce n’è uno vicino a te.

Potrebbe aiutarti a migliorare i tuoi profitti.

Logo di WordPress/Immagine in primo piano dell’autore

Supporto
1
🛎️ Chatta con noi!
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di aiuto?