adv

Il plugin Pattern Manager è ora disponibile su WordPress.org – WP Tavern

Motore WP Gestore modelli è ora disponibile nella directory dei plugin di WordPress. Il plug-in offre ai professionisti di WordPress un’interfaccia dedicata per sfogliare, progettare e organizzare modelli con categorie, parole chiave, descrizioni e altro. È ancora in versione beta e non è consigliato per l’uso in produzione. Sebbene possa essere utilizzato su un sito Web live, l’uso previsto del plug-in è la gestione di modelli su un sito di sviluppo ospitato localmente.

Il Pattern Manager rende possibile utilizzare le funzionalità principali per le quali non esiste ancora un’interfaccia:

  • Quando un utente crea una nuova pagina o pubblica un nuovo post, mostra automaticamente una modale con i tuoi modelli, disponibile per essere utilizzata.
  • Rendi disponibile il tuo modello nell’inseritore di blocchi o scegli di nasconderlo dall’inseritore.
  • Consenti agli utenti di trasformare qualsiasi blocco nel tuo modello.

WP Engine ha apportato numerosi miglioramenti al plug-in in base al feedback della beta da quando abbiamo esaminato il plugin all’inizio di questo mese. La questione di dove fossero archiviati i modelli era uno dei problemi di cui i tester erano preoccupati. Pattern Manager invia i pattern ai file PHP ogni volta che l’utente li salva, rendendoli anche disponibili per la collaborazione tramite git.

“Una delle funzionalità più richieste era il supporto del tema figlio, quindi l’abbiamo aggiunto”, ha affermato Mike McAlister, ingegnere principale di WP Engine. “Ora, se hai un tema figlio attivo, Pattern Manager salverà i tuoi nuovi modelli nel tema figlio, mentre tutti i modelli nel tema principale saranno ancora disponibili.”

Un’altra richiesta comune ricevuta dal team di McAlister è stata la possibilità di registrare categorie di modelli personalizzati. Questa funzionalità è attualmente in fase di sviluppo e sarà disponibile nel plugin nel prossimo futuro.

“Oltre a ciò, abbiamo apportato molti piccoli miglioramenti, come l’aggiunta di un’impostazione per definire la larghezza dell’anteprima del pattern, la depriorizzazione della voce del menu di amministrazione di Pattern Manager (che in precedenza si trovava nella parte superiore del menu di amministrazione) e alcuni tocchi leggeri dell’interfaccia utente. ups”, ha detto McAlister.

“Abbiamo coinvolto più di 300 persone nella beta e il feedback è stato molto positivo, il che è sorprendente per uno strumento di sviluppo di nicchia come questo. Per me, ciò dimostra l’interesse per tutta questa nuova tecnologia WordPress e il modo in cui gli sviluppatori sono alla ricerca di strumenti come Pattern Manager che li aiutino a iniziare a lavorarci”.

Supporto
1
🛎️ Chatta con noi!
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di aiuto?