adv

Le migliori alternative a WordPress (novembre 2023) – Forbes Advisor Canada

WordPress funziona per milioni di utenti, ma è adatto alle tue esigenze specifiche? Questi pro e contro possono aiutarti a decidere se WordPress è la scelta migliore o se un concorrente potrebbe essere più adatto.

Costo WordPress

Dal punto di vista professionale, i siti Web WordPress possono essere economici rispetto ai costi di molti concorrenti WordPress. Puoi anche trovare hosting WordPress gratuito per blog di base, siti Web aziendali, portfolio di artisti o scrittori e semplici negozi di e-commerce. Tuttavia, i costi di WordPress aumentano rapidamente se hai bisogno di hosting con spazio di archiviazione e sicurezza aggiuntivi, temi di progettazione avanzati, generatori di pagine intuitivi e plug-in per potenziare la funzionalità.

Una volta che vai oltre le nozioni di base gratuite su un sito Web WordPress, puoi aspettarti di spendere in media da $ 5 CAD a $ 59 CAD o più al mese, a seconda dell’hosting, dei temi e dei plugin che utilizzi. Questi costi possono essere pro o contro, a seconda delle tue esigenze rispetto a ciò che offrono i concorrenti WordPress nella stessa fascia di prezzo. Quindi, esamina attentamente le caratteristiche e i costi della concorrenza per vedere quale offre il miglior valore.

Facilità d’uso di WordPress

Se la curva di apprendimento di una piattaforma web è troppo grande, non riuscirai mai a far decollare il tuo progetto, il che può essere un problema per WordPress. Tuttavia, se sei disposto ad affrontare la curva di apprendimento, i siti Web WordPress consentono maggiore personalizzazione, espansione e scalabilità rispetto alle piattaforme all-in-one. Questo è un chiaro vantaggio per la scelta di WordPress.

In definitiva, devi decidere se la versatilità di WordPress vale la curva di apprendimento o se una piattaforma più semplice può soddisfare le tue esigenze con meno configurazione e manutenzione.

WordPress per il blogging

Se il tuo obiettivo è il blogging di affiliazione o il content marketing, il sistema di gestione dei contenuti di WordPress, il framework SEO-friendly e i versatili plugin di affiliazione sono vantaggi significativi. Supporta anche account di contributori illimitati, qualcosa che pochi concorrenti di blog WordPress possono eguagliare. Questo è un vantaggio per i notiziari basati su blog e altri siti di contenuti generati dal team.

La curva di apprendimento di WordPress è l’unico vero svantaggio in termini di blogging e dove le piattaforme di blog user-friendly ottengono un vantaggio rispetto a WordPress.

WordPress per l’e-commerce

Grazie alla sua versatilità basata su plug-in, puoi vendere praticamente tutto ciò che puoi immaginare su un sito Web WordPress. Questo è un grande vantaggio per qualsiasi azienda che desidera vendere online. I plugin di e-commerce come WooCommerce, Easy Digital Downloads e MemberPress consentono tutti i tipi di vendita, dai prodotti fisici spediti ai download digitali, servizi virtuali, corsi online e abbonamenti.

Ancora una volta, lo svantaggio dell’utilizzo di WordPress per l’e-commerce è la sua curva di apprendimento. I plugin di e-commerce sono un’altra cosa da imparare, implementare e mantenere nel tuo stack WordPress. Trascorrerai anche del tempo acquistando il plug-in giusto per le tue esigenze di vendita. La maggior parte dei concorrenti di WordPress supporta una gamma completa di vendite e-commerce, sebbene le funzionalità di vendita in genere richiedano piani a pagamento.

Supporto
1
🛎️ Chatta con noi!
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di aiuto?