adv

Recensione di hosting WordPress 34SP: un modo semplicissimo per far funzionare il tuo sito

Abbiamo già recensito La piattaforma di hosting professionale di 34SP. Tuttavia, con l’hosting WordPress dedicato che sta diventando sempre più popolare e con 34SP che ha recentemente aggiornato la sua offerta, volevamo vedere come si sono accumulati i suoi piani per l’hosting del popolare CMS.

Oggi, circa il 40% di tutti i siti Web è realizzato utilizzando WordPress, quindi l’hosting dedicato ha molto senso. Puoi delegare la responsabilità di mantenerlo aggiornato al tuo host e l’host stesso può ottimizzare la piattaforma per il CMS, contribuendo a mantenere i siti che alimenta leggeri e veloci.

Sebbene ciò possa significare che ciò che puoi fare con il tuo spazio web è limitato, ad esempio non puoi scrivere e ospitare le tue app Web PHP, 34SP è andato oltre alcuni concorrenti e ha implementato una funzione proxy per attirare contenuti esterni e presentarlo come parte integrante del tuo sito. Quindi, se preferisci non utilizzare WooCommerce per integrare il tuo negozio con WordPress, forse perché stai già eseguendo un’operazione di stampa su richiesta altrove, puoi impostare un proxy per rendere il sito ospitato esternamente in una sottodirectory. Si tratta di una soluzione estremamente flessibile che accresce notevolmente l’attrattiva dell’offerta di 34SP.

Controlla i prezzi su 34SP.com


Recensione di hosting WordPress 34SP: cosa ottieni per i soldi?

34SP ha diversi piani di hosting WordPress, distinti dal numero di siti che ognuno può ospitare. Il piano per sito singolo che abbiamo testato qui costa £ 9,95 al mese, per il quale ottieni larghezza di banda illimitata e 25 GB di spazio di archiviazione. Puoi ospitare tre siti che condividono le stesse risorse per £ 20 al mese, oppure puoi aumentarlo a cinque siti che condividono 35 GB o dieci siti che condividono 50 GB, rispettivamente per £ 30 o £ 50 al mese. Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA e sei impegnato solo per un mese alla volta: puoi pagare per un anno in anticipo, ma non è previsto alcuno sconto.

Ogni piano include certificati SSL gratuiti e, se stai già ospitando il tuo sito WordPress altrove, 34SP offre un servizio di migrazione gestito gratuito per trasferirlo.

Il principale vantaggio di scegliere un hosting WordPress dedicato rispetto a un account di hosting a forma libera è il modo in cui il pacchetto può essere adattato all’uso previsto. Qui sono inclusi gli strumenti della riga di comando di WordPress, così come lo staging, che ti consente di progettare la prossima versione del tuo sito mentre i visitatori continuano a vedere la tua attuale iterazione, cambiandoli solo quando sei soddisfatto di ciò che hai prodotto.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione di Hostinger Premium Web Hosting

Recensione di hosting WordPress 34SP: quanto è facile da configurare?

Non potrebbe essere più semplice, poiché l’intero processo è guidato da un mago. Innanzitutto, chiede quale settore si adatterebbe al tuo sito. L’elenco completo è vertiginoso, ma semplicemente digitando poche lettere lo si riduce rapidamente. Tuttavia, stavamo cercando “artista”, ma, mentre “arte” ha richiamato “lezioni d’arte”, “consulente d’arte” e “scuole d’arte” (così come “kARATe” e “preparazione del testo”, nonostante nessuno dei due contenente “arte”), il più vicino possibile a ciò che volevamo era “pittore”.

Fortunatamente, non è un grosso problema. Questo è solo per ottenere un’approssimazione di ciò che stai cercando prima di modificare il tuo sito attraverso la dashboard: puoi sempre saltare completamente la procedura guidata.

Quindi, dopo aver assegnato un titolo al tuo sito, scegli da una selezione di caselle per definire il tuo obiettivo (o obiettivi, poiché puoi selezionarne più di uno). Potrebbe trattarsi di vendere prodotti, raccogliere donazioni o aumentare il tuo traffico assicurandoti che il sito sia ottimizzato per la ricerca. Fatto ciò, ti viene presentata una manciata di modelli, ciascuno rappresentato da una grande miniatura per darti un’idea del layout, dei colori e dei caratteri.

La cosa davvero intelligente è che i modelli evidenziati sembrano essere stati selezionati per corrispondere al settore specificato, così come il loro testo segnaposto. Avendo scelto “pittore” all’inizio del processo, i nostri modelli avevano un aspetto decisamente “tuttofare”, con testo segnaposto incentrato principalmente sui miglioramenti domestici. Facendo un passo indietro e cambiando il nostro settore in “fotografo”, ci è stato presentato un nuovo set di modelli, questa volta con titoli come “Luci. Telecamera. Azione.”, “Catturare il ritmo del momento” e “Un’immagine vale più di 1.000 parole”.

Abbiamo chiaramente scelto il tipo sbagliato di pittore, ma gli errori commessi in questa fase non hanno molta importanza. Il punto centrale dell’utilizzo di un CMS, piuttosto che della creazione di un sito statico, è che il tuo design e il tuo contenuto sono tenuti separati. Quindi, se in seguito decidi che non ti piace il modello che hai scelto, puoi cambiarlo e il contenuto verrà modificato per adattarlo. La procedura guidata è solo per aiutarti a iniziare e puoi utilizzare altri strumenti per creare esattamente il tipo di sito che avevi previsto man mano che acquisisci familiarità con WordPress.

Dopo aver scelto un modello, puoi deselezionare le pagine che non desideri includere. Ancora una volta, ogni pagina viene mostrata come miniatura e tutte le parti che non rientrano nel supporto scorrono automaticamente per darti una panoramica più completa. Piuttosto ordinatamente, alcuni dei contenuti segnaposto, come il nome del sito, sono personalizzati per includere le informazioni fornite in precedenza.

Dopo quest’ultima fase del processo, ti viene presentato un riepilogo delle tue opzioni e un elenco di plug-in che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi. Detto, nel nostro esempio, che volevamo ottimizzare il nostro sito per la ricerca oltre che per la vendita di prodotti online, era impostato per installare Yoast SEO, Hubspot e WooCommerce, anche se potevamo saltare quelli che non volevamo deselezionando le loro caselle, quindi utilizzare il programma di installazione del plug-in integrato nella dashboard di WordPress dopo aver effettuato l’accesso se si preferiscono alternative.

L’intero processo è molto fluido, intuitivo e del tutto non minaccioso. Per chiunque crei il suo primo sito WordPress, non potremmo immaginare un’esperienza migliore.

L’aiuto non si ferma nemmeno una volta avviato. La dashboard di WordPress è stata ottimizzata per posizionare attività comuni, come il caricamento di un logo, l’aggiunta di una pagina o la scrittura di una descrizione del sito, a un solo clic di distanza. Ancora una volta, per i principianti, questo è di gran lunga più preferibile che trovarsi di fronte a un set di opzioni, pannelli e menu straordinariamente completo e non sapere da che parte girarsi.

Una sezione dashboard separata si collega a una knowledge base, che è ospitata sul tuo dominio in modo da non essere inviato a un sito di terze parti e una serie di tour overlay. I tour sono particolarmente utili, oscurando la maggior parte dell’interfaccia per attirare l’attenzione su elementi specifici. Il tour dei plug-in, ad esempio, passa direttamente al pannello dei plug-in, quindi individua punti importanti, come il modo in cui i plug-in sono elencati, come aggiungerne di nuovi e come disabilitare quelli già attivi e funzionanti. Niente di tutto ciò dovrebbe essere sconosciuto agli utenti esperti di WordPress, ma sarà probabilmente molto utile per i principianti.

Controlla i prezzi su 34SP.com


Recensione di hosting WordPress 34SP: l’e-mail è inclusa?

SÌ. Tutti i piani includono la posta elettronica, in esecuzione sulla piattaforma interna Mercury Mail di 34SP. Ciò fornisce sia l’accesso POP che IMAP, filtri e filtro antispam, webmail, antivirus e un calendario CALDAV. Puoi configurarlo per funzionare con il tuo normale client di posta elettronica oppure puoi accedere tramite il client webmail Roundcube.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione di hosting DreamHost Shared Starter

Recensione di hosting WordPress 34SP: quanto costano le altre opzioni?

Oltre ai quattro piani WordPress sopra descritti, 34SP offre una gamma completa di pacchetti di hosting basati su modelli, freeform e rivenditori.

Il più economico di questi è il suo costruttore di siti Web basato su modelli, che offre la progettazione drag-and-drop di siti desktop e ottimizzati per dispositivi mobili, compresi i negozi di e-commerce, a soli £ 2,95/mese.

L’hosting professionale è l’opzione di hosting freeform di 34SP per chiunque desideri creare un sito da zero, con backup settimanali, e-mail e webmail inserite. utilizzalo comunque per ospitare un sito WordPress, se lo desideri, installando tu stesso il CMS. Sebbene questo sia un modo semplice per risparmiare poco più di due mesi di hosting all’anno, non trarrai vantaggio dalla semplice configurazione, né dalla velocità e dalla facilità di esecuzione del CMS su una piattaforma specificamente adattata alle sue esigenze. Quindi, se ti preoccupi delle prestazioni dei motori di ricerca e della fedeltà dei tuoi visitatori, i £ 2 al mese aggiuntivi del piano WordPress potrebbero essere soldi ben spesi.

L’opzione di hosting per rivenditori di 34SP è rivolta a liberi professionisti e agenzie che fungono da intermediari per i propri clienti. Per £ 40 al mese, può essere utilizzato per ospitare un numero illimitato di siti e include 2 GB di RAM, 25 GB di spazio di archiviazione e larghezza di banda illimitata, database e caselle di posta.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione WordPress Premium

Recensione di hosting WordPress 34SP: dovresti registrarti?

C’è molto da apprezzare qui. Sebbene £ 9,95 / mese non sia l’hosting WordPress più economico in offerta, è un buon rapporto qualità-prezzo se si considera ciò che si ottiene. Include e-mail, una configurazione super semplice e lo strumento proxy che ti consente di creare un sito più grande con più componenti attingendo a risorse ospitate altrove.

Nel corso degli anni abbiamo anche avuto buone esperienze con il team di supporto tecnico di 34SP, che è sempre stato competente e pronto a rispondere.

Se fossimo alla ricerca di un pacchetto di hosting WordPress dedicato, questo avrebbe un posto garantito nella rosa dei candidati. È flessibile e semplice e, con i prezzi mensili in offerta, non sei obbligato a prendere un impegno a lungo termine.

Controlla i prezzi su 34SP.com


Supporto
1
🛎️ Chatta con noi!
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di aiuto?