adv

WordPress.com lancia il prodotto newsletter – WP Tavern

WordPress.com ha lanciato un prodotto di newsletter giusto in tempo per catturare coloro che scappano L’aumento dei prezzi di Gumroad e gli editori sfollati La rivista si chiude. Le newsletter, che erano già in forte espansione come strumento di comunicazione negli ultimi anni, sono diventate più critiche che mai, poiché l’incertezza intorno a Twitter spinge le persone a cercare modi affidabili per rimanere in contatto.

WordPress.com (e gli utenti Jetpack) hanno da anni la possibilità di inviare post pubblicati agli abbonati via email. Di solito non viene commercializzata come newsletter (come puoi vedere di seguito) ma funziona allo stesso modo.

Newsletter di WordPress.com è un nuovo prodotto semplificato per la pianificazione e la pubblicazione di newsletter utilizzando WordPress. Utilizza la stessa infrastruttura sottostante dell’iscrizione ai siti tramite e-mail, offrendo agli utenti abbonati e-mail illimitati. Durante la configurazione, i creatori della newsletter possono importare fino a 100 iscritti da altri servizi di newsletter caricando un file CSV.

Viene implementato un tema progettato per le newsletter con ulteriori elementi modelli di blocchi incentrati sulle newsletter per la casella Iscriviti. Gli utenti possono sfruttare l’editor del sito per personalizzare ulteriormente lo sfondo, l’icona del sito e i colori principali del sito. Questo tipo di sito Web mostra la versatilità dell’editor a blocchi, poiché i creatori di newsletter possono progettare rapidamente i propri siti Web unici, senza modificare alcun codice.

Con tutta l’attività svolta ultimamente nello spazio prodotti newsletter, ho dovuto fare un tour del nuovo prodotto WordPress.com per vedere come se la cava con la creazione di campagne con altri servizi di posta elettronica dedicati. Nella prima parte del processo di configurazione, gli utenti caricheranno un logo, specificheranno il nome e la descrizione del sito e selezioneranno un colore.

La sezione successiva mostra le opzioni di prezzo con un semplice collegamento in alto per il piano gratuito. I piani a pagamento sono privi di pubblicità e consentono agli utenti di inviare e-mail illimitate. In futuro, il piano premium consentirà agli utenti di monetizzare le proprie newsletter in vari modi, ad esempio vendendo abbonamenti o raccogliendo donazioni.

Dopo aver selezionato un piano e un nome di dominio gratuito o a pagamento, gli utenti hanno la possibilità di caricare fino a 100 email da altri servizi di newsletter. Ho selezionato il piano gratuito, quindi quel numero potrebbe essere illimitato con i piani a pagamento. La configurazione del sito è abbastanza rapida, poiché inserisce il tema predefinito e gli utenti sono incoraggiati a iniziare a scrivere. È un flusso semplice interamente orientato alla pubblicazione di newsletter. A seconda della disponibilità del post, gli autori della newsletter possono ricevere il loro primo numero nelle caselle di posta degli abbonati in pochi minuti.

Il tema predefinito del sito di newsletter non include variazioni di stile aggiuntive, ma gli utenti possono facilmente modificare i modelli per espandere, ridurre o personalizzare ulteriormente ciò che viene mostrato sul frontend.

Il tema predefinito è molto minimalista ma ha un bell’aspetto sia su desktop che su dispositivi mobili. Il modulo di iscrizione è in primo piano e al centro e i post recenti, o i “problemi” della newsletter, vengono visualizzati sotto con un’immagine in primo piano.

Se hai familiarità con WordPress, utilizzare l’editor a blocchi è probabilmente molto più semplice di qualsiasi altro editor di campagne di newsletter disponibile, poiché questi tendono ad essere goffi e limitati nelle opzioni. La pubblicazione direttamente da WordPress.com elimina inoltre la necessità di copiare il contenuto in un servizio di newsletter e riformattarlo per la posta elettronica, un problema che servizi come Colla per newsletter hanno deciso di risolvere i siti WordPress ospitati autonomamente.

Se sei abbonato a Principi di IndieWebuna delle considerazioni più importanti nel lancio di una newsletter è che possiedi i tuoi dati e hai l’opportunità di praticare POSSE (Pubblica (sul tuo) proprio sito, Sindacato Altrove). La nuova offerta di WordPress.com rende semplice seguire questo flusso di lavoro per la pubblicazione di newsletter.

Una caratteristica bonus, che manca ai principali fornitori di servizi di newsletter, è che gli abbonati possono rispondere all’e-mail per lasciare un commento sul post pubblicato, favorendo la conversazione pubblica su ciascun numero della newsletter.

Sebbene WordPress.com abbia esperienza nell’invio di milioni di e-mail su larga scala, i prezzi del prodotto newsletter e il testo di vendita non menzionano nulla sui tassi di consegna. Questo è un importante punto di forza per le persone che provengono da altri servizi che non hanno ottenuto buoni risultati in termini di consegna. Inoltre, non esiste un grafico comparativo che mostri le limitazioni dell’account gratuito, il che potrebbe essere una considerazione importante per coloro che stanno solo sondando il terreno.

Per coloro che non ospitano i propri siti su WordPress.com, esistono una miriade di diversi plugin per WordPress self-hosted che possono rendere la pubblicazione delle newsletter un processo senza interruzioni. È necessario sapere quali installare, impostare e configurare. Per gli editori non tecnici, il prodotto newsletter di WordPress.com è il punto di accesso più accessibile alla pubblicazione di newsletter basata su WordPress che esiste attualmente sul mercato. Se l’azienda riesce ad aggiungere le funzionalità di monetizzazione abbastanza velocemente, questo prodotto ha il potenziale per diventare uno dei principali contendenti tra i servizi di newsletter che si contendono l’economia dei creatori.

Supporto
1
🛎️ Chatta con noi!
Scan the code
Ciao 👋
Hai bisogno di aiuto?